Musei

Pinacoteca di Brera

Il più famoso museo di Milano vi permetterà di scoprire la grandezza dell’arte italiana e di fare un viaggio nel tempo, passando  dalla fine del Duecento fino al Novecento.

La visita si snoderà per le numerose sale del museo concentrandosi sui capolavori dei più noti artisti italiani di tutti i tempi: il Cristo morto di Mantegna, la Pietà di Giovanni Bellini, lo Sposalizio della Vergine di Raffaello e la Cena in Emmaus di Caravaggio.

Durata: 2 ore


Pinacoteca Ambrosiana

cortile pinacoteca

Sorta per volere del cardinale Federico Borromeo nel 1618, la Pinacoteca Ambrosiana è uno dei maggiori poli museali di Milano e conserva capolavori assoluti quali la celebre Canestra di frutta di Caravaggio e il Musico di Leonardo da Vinci, nonchè il cartone della Scuola di Atene di Raffaello. La Pinacoteca Ambrosiana ospita anche il famoso Codice Atlantico di Leonardo da Vinci: una selezione di fogli disegnati ed appuntati dal grande genio toscano, che illustrano lo straordinario e poliedrico mondo dei progetti, delle idee, delle bizzarrie e dell'arte di Leonardo da Vinci.

Durata: 2 ore


Musei Civici del Castello Sforzesco

Muzei Zamka Sforza

Questi musei, ospitati nelle splendide sale del Castello Sforzesco, tra le quali la famosa Sala delle Asse dipinta da Leonardo da Vinci, offre una spettacolare panorama dell'arte a 360 gradi: arte antica milanese, quadri, armi, mobili, strumenti musicali, porecellane, nonché una piccola sezione dedicata all'arte egizia. Nel silenzio mistico dell'antico Ospedale Spagnolo nel Cortile delle Armi si può ammirare l'ultima creazione del grande Michelangelo la Pietà Rondanini.

Durata: 2 ore


Museo Poldi Pezzoli

Muzei Poldi Pezzoli

Quando il padrone di questa splendida casa, il ricco aristocratico Gian Giacomo Pezzoli era ancora in vita, molti milanesi sognavano di sbirciare almeno per qualche minuto dentro questo "scrigno" prezioso situato a due passi dal teatro alla Scala, che conservava i veri tesori: dipinti di Piero della Francesca, PollaioloTiepolo, Botticelli e Mantegna, un'armeria, porcellane di Meissen, velluti ricamati d'oro, tappeti orientali, mobili antichi e oggetti archeologici. Per fortuna, dopo la sua morte Gian Giacomo Poldi Pezzoli ha lasciato sia la casa, sia le sue collezioni in dono alla città di Milano, e dal 1881 qui si trova uno dei più splendidi musei della città.

Durata: 2 ore

Marina lexarte

Photo by Anna Kutuzova

Contatti:

tel. +39 328 418 49 45

(WhatsApp, Viber)
Email: info@lexarte.it

Inviare una richiesta

Created by Web-Factor Studio